Storia di Lampedusa


La storia dell'isola di Lampedusa, prende una forma tutta sua ad iniziare dalle sue origini. L'isola di Lampedusa, differentemente da come si può credere non ha un'origine vulcanica, come la stragande maggioranza delle isole Siciliane, l'isola infatti è una tavola calcarea staccatasi dalle terre africane. Questa tesi è palesemente confermata, da studiosi che osservando la costa di Lampedusa, nel lato più scosceso e ripido, notano come questa si sia spaccata dal resto dell'Africa. Studi più approfonditi, sulla composizione fisico chimico della terra Lampedusana, ne danno una collocazione nettamente Africana. L'isola per la sua collocazione, tra Africa e Sicilia nel mezzo del Mediterraneo è stata una meta difficile da raggiungere se non per i più abili naviganti, come gli arabi che la fruttarono anche dopo la definitiva cacciata dalla Sicilia, o come i Romani che dell'isola ne fecero una vera e propria industria della conservazione del pesce, infatti nell'isola si produceva il Garum e L'Hallec due condimenti a base di pesce macerato, molto utilizzato nelle tavole romane per accompagnare quasi ogni tipo di pietanza dell'epoca. Fin dalle sue origini, l'isola di Lampedusa è stata sempre ricca di pesce, ed ancora oggi, è molto sfruttata per il suo ricco e sano mare. Usciti di scena i Romani, l'isola restò praticamente disabitata, fino alla nomina di principe di Lampedusa di Tommasi di Lampedusa (nonno dell'autore del Gattopardo), da parte del re d'Italia. In poco meno di un secolo, l'isola fu bonificata e popolata e quindi riconsegnata al Rè d'Italia, che la inserì nel suo regno. Ma comunque per una vera e proprio decollo dell'isola si deve aspettare ancora un po' , in quanto per la sua lontananza dal resto del continente, il popolo dell'isola ha sofferto sempre grandi disagi. Nell'isola è stato istituito un carcere di massima sicurezza, oggi ormai in disuso agli inizi del secolo scorso. Spostandoci a periodi più recenti, l'isola a parte una piccola attenzione da parte del colonnello Gheddafi, che ne ha minacciato seriamente, l'incolumitá dell'isola e degli isolani, lanciando due missili che fortunatamente la sfiorarono (forse diretti alla base nato più che all'isola in sè stessa), fortunatamente mai arrivati a destinazione, Lampedusa si può considerare un'isola pacifica con un mare limpido, ideale anche per vacanze anche fuori stagione visto l'elevata temperatura delle sue acque, che permettono di accogliere turisti da Aprile fino a novembre.

fine
inizio
inizio



Lampedusa Appartamenti
Via lido Azzurro,13, 92010 Lampedusa


Tel: 0922 970938 Cell: 333 2296470 (Mariella)

Trasfert 331 9230405 (Giovanni)

Partita Iva 02305430841